I problemi dell’udito

PROBLEMI UDITIVI

 

orecchio_normale

L’apparato uditivo è un sistema molto complesso. L’orecchio capta il suono e lo trasmette al cervello che lo elabora. L’apparato uditivo umano si suddivide in orecchio esterno, orecchio medio e orecchio interno.

L’orecchio esterno capta le onde sonore e le dirige verso il timpano, facendolo vibrare.

L’orecchio medio amplifica queste vibrazioni e le trasferisce ai tre ossicini che, a loro volta, trasmettono le vibrazioni sonore all’orecchio interno.

Nell’orecchio interno si trova la coclea, formata dalle cosiddette cellule ciliate che convertono le cellule nervose in impulsi. Questi segnali vengono poi trasmessi al cervello dove vengono elaborati e “tradotti”.

La perdita uditiva può insorgere a qualsiasi età e può essere causata da vari fattori. Tuttavia, nella maggior parte dei casi può essere gestita con successo, ma è importante agire in modo tempestivo per evitare danni all’udito.

Le cause generali e più comuni di perdita uditiva sono l’età e la sovraesposizione al rumore forte. Tuttavia, una perdita uditiva può anche manifestarsi:

  • per malattia infettiva;
  • per le infezioni del canale uditivo;
  • per alcuni tipi di cure o fratture craniche;
  • a causa dell’infiammazione o della perforazione del timpano;
  • in conseguenza di alcune terapie antitumorali;
  • in seguito all’assunzione di farmaci ototossici.